Airbnb Lancia la Nuova Funzione di  Pagamento Dilazionato
Airbnb Lancia la Nuova Funzione di  Pagamento Dilazionato

Da /

Airbnb Lancia la Nuova Funzione di Pagamento Dilazionato

Da Airbnb lavoriamo ogni giorno per rendere il viaggio un momento magico, per questo facciamo il possibile per offrire ai nostri ospiti soluzioni di viaggio flessibili e convenienti.

È in quest’ottica che Airbnb lancia oggi la nuova opzione di pagamento dilazionato Pay Less Up Front, una funzione che permette agli ospiti di suddividere il costo della propria vacanza in due tranche. Al fine di bloccare una prenotazione gli ospiti non dovranno più pagare l’intero importo del soggiorno ma solo un deposito (circa il 50% del costo totale della prenotazione), per poi effettuare il saldo poco prima dell’effettivo inizio della vacanza.

Se fino a pochi giorni fa Airbnb chiedeva agli ospiti di pagare l’intero importo del soggiorno al momento della prenotazione, infatti, con la nuova funzione la piattaforma inserisce maggiore flessibilità nei pagamenti, dando la possibilità di assicurarsi la propria vacanza con un impegno economico iniziale contenuto.

Non è un caso che la nuova funzione venga lanciata proprio a inizio anno, momento in cui molti viaggiatori vorrebbero iniziare a prenotare le vacanze estive approfittando del largo anticipo e dei prezzi più convenienti ma che, allo stesso tempo, coincide anche con la fine del periodo natalizio quando notoriamente le tasche sono già state messe a dura prova dalle feste.

Tutti sappiamo quanto il Natale sia una tradizione importante per le famiglie italiane, non stupirà quindi scoprire che il nostro Paese quest’anno si è aggiudicato (con una spesa di €528 per famiglia) il terzo posto tra i Paesi Europei dove si spende di più per il Natale, preceduta da Regno Unito (con €614) e Spagna (con €632). Nel caso degli italiani la spesa è destinata, nell’ordine, per il 39% ai regali, per il 25% al cibo, per il 24% ai viaggi e per il 12% al divertimento*.

Buone notizie quindi per tutti quegli italiani che già a gennaio vorrebbero prenotare le vacanze estive ma non si trovano nelle condizioni di affrontare una spesa ingente a causa delle spese natalizie appena sostenute.

Pay Less Up Front sarà disponibile da oggi sulla pagina del pagamento al momento della prenotazione. La funzione è attiva per gli ospiti che spendono un minimo €200 ed effettuano la prenotazione almeno 14 giorni prima del check-in. Dal momento che i termini di cancellazione variano da host a host, i dettagli del saldo verranno specificati caso per caso nella mail di conferma della prenotazione.

L’annuncio segue il lancio di Airbnb Split Payments, la funzione che dallo scorso novembre permette agli ospiti Airbnb che non viaggiano da soli di suddividere i costi della prenotazione con gli altri partecipanti del viaggio, siano essi familiari o amici.

*Fonte. Elaborazioni Coldiretti su dati Deloitte

Come funziona il Pagamento Dilazionato:

  • Con   l’opzione Pay Less Up Front    gli ospiti potranno effettuare il pagamento del soggiorno in 2 tranche: un deposito al momento della prenotazione e un saldo prima del check-in
  • Il pagamento iniziale ammonterà a circa il 50% del costo totale del soggiorno
  • Per  approfittare del  Pagamento Dilazionato   il costo totale del soggiorno deve ammontare a  un minimo di €200 e   la prenotazione deve avvenire almeno 14 giorni prima del check-in

 

Scarica il testo dell’annuncio in pdf  qui:  Airbnb Lancia la Nuova Funzione di Pagamento Dilazionato

Puoi inviare le tue domande, i tuoi commenti o le tue richieste all'indirizzo press@airbnb.com.