Airbnb Nomina il Nuovo Presidente di Homes
Airbnb Nomina il Nuovo Presidente di Homes

Da /

Airbnb Nomina il Nuovo Presidente di Homes

Il 22 febbraio, nell’headquarter  di San Francisco, abbiamo svelato un  piano d’azione per offrire a tutti esperienze di viaggio uniche. La reazione della community all’annuncio è stata incredibile: 12.000 host hanno fatto domanda per partecipare ad Airbnb Plus nei 13 mercati in cui è stato lanciato il programma. Anche gli ospiti si sono dimostrati entusiasti della nostra ultima iniziativa: nella prima settimana abbiamo infatti registrato un incremento del 95 % del numero di notti prenotate in alloggi Airbnb Plus, un dato che ha superato di gran lunga le nostre aspettative. Più di mezzo milione di host ha aggiornato la descrizione del proprio alloggio per adeguarsi alle nuove categorie, permettendo così agli ospiti di trovare più facilmente la casa ideale per le proprie esigenze.

Anche molti boutique hotel e bed & breakfast si sono mostrati enormemente interessati a registrarsi sulla piattaforma. Al momento stiamo cercando di far fronte alle molte richieste da parte degli host interessati, ma stiamo anche lavorando duramente per tenerci al passo con la domanda.   Nell’ultimo anno, infatti,   il numero     degli annunci di boutique hotel presenti sulla nostra piattaforma è cresciuto del 520%.

Oggi segniamo un altro passo avanti per rendere Airbnb accessibile a tutti.

Sono lieto di annunciare che Greg Greeley  si unisce ad  Airbnb come Presidente della sezione Airbnb Case. Come previsto da questo ruolo, Greg supporterà la nostra community di host e ospiti   con l’obiettivo di  portare Airbnb a tutti, a partire   dagli   ultimi prodotti lanciati sulla piattaforma, non solo  Airbnb Plus, ma anche le Collezioni, il programma aggiornato per i Superhost e la nuova iniziativa dedicata ai Superospiti. Greg farà parte del gruppo dirigente e riporterà direttamente a me.

Nonostante la lista di candidati fosse incredibilmente interessante e variegata, Greg è emerso per il suo formidabile approccio orientato al cliente, le sue eccellenti doti nel gestire operazioni a livello globale e il suo pluridecennale impegno come mentore a favore dello sviluppo di talentuosi leader.

Prima di unirsi ad Airbnb, Greg ha trascorso oltre 18 anni in Amazon, dove negli ultimi tempi ha gestito il programma Amazon Prime, di cui ha contribuito allo sviluppo e al lancio nel 2005. Sotto la sua guida di Global Prime & Delivery Experience, Amazon Prime è diventato uno dei programmi di abbonamento più famosi e amati dai clienti.

Prima di dirigere Amazon Prime, Greg è stato Vice President of International and Category Expansion, supervisionando il lancio del  business lato consumer in India e Brasile. Greg ha anche vissuto in Europa, dove ha gestito   il   consumer business di Amazon,   ampliando le offerte digitali e retail e lanciando due nuovi siti web nazionali. Precedentemente, Greg ha diretto la sezione Worldwide Media (libri, musica, video, software e giochi), dopo aver ricoperto   il ruolo  di Vice President   of Worldwide Operations, Retail  & Marketing  e quella di Chief Financial Officer of International in Amazon.

È importante anche ricordare che Greg, nel corso della sua carriera lavorativa, si è guadagnato una reputazione eccezionale come manager, in grado di creare team solidi e investire nella crescita di talenti all’interno dell’azienda.

Ho incontrato Greg per la prima volta nel 2011, e già allora era evidente il suo entusiasmo per Airbnb. Greg ama viaggiare e negli ultimi sei anni è stato un membro attivo della nostra community (date un’occhiata alla meravigliosa foto del suo soggiorno nella casa sull’albero di Doug). È stato anche uno dei primi a credere nell’home sharing, soggiornando a casa di numerose famiglie nel corso del suo primo viaggio in Europa a metà degli anni ‘80. Durante una vacanza nel 1990, Greg e sua moglie si sono ripromessi che un giorno, quando andranno in pensione, apriranno un bed & breakfast.  E’  bello  sapere che ora abbiamo la categoria giusta anche per il loro progetto!

Immaginiamo un mondo dove ognuno possa sentirsi a casa, ovunque nel mondo. Nel corso degli ultimi dieci anni, siamo passati da tre   materassi  gonfiabili nell’appartamento mio e di Joe a 4,5 milioni di alloggi dove soggiornare in 192 Paesi. Abbiamo fatto molti progressi per portare Airbnb “ovunque”. Ma nel prossimo decennio, vogliamo farne ancora di più affinché chiunque possa sentirsi a casa ovunque nel mondo. Vogliamo che un miliardo di ospiti provino Airbnb, vivendo come persone del posto e soggiornando in qualsiasi tipo di casa. Greg è la persona perfetta per dirigere la sezione Airbnb Case e aiutarci a realizzare questa missione.

Puoi inviare le tue domande, i tuoi commenti o le tue richieste all'indirizzo press@airbnb.com.