Nel 2008 Brian Chesky, Joe Gebbia, e Nate Blecharczyk hanno fondato Airbnb. Il primo annuncio pubblicato sulla piattaforma è stato l'alloggio di Brian e Joe in Rausch Street a San Francisco.

I principali mercati per numero di annunci attivi sono Parigi, Londra, New York, Rio de Janeiro, Los Angeles, Barcellona, Roma, Copenhagen, Sydney e Amsterdam.

4 milioni

di annunci Airbnb nel mondo

65,000

città con alloggi Airbnb

Oltre 191

paesi presenti su Airbnb

Oltre 260 milioni

di viaggiatori Airbnb

Airbnb ha 19 uffici nel mondo.

Sul sito di Airbnb sono presenti circa 3.000 castelli e 1.400 case sugli alberi.

Il 5 agosto 2017 è stata registrata una notte da record per Airbnb: oltre 2,5 milioni di viaggiatori hanno soggiornato tramite la piattaforma.

Le 10 destinazioni preferite dai viaggiatori sono Stati Uniti, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito, Giappone, Canada, Australia, Germania e Portogallo.

I primi 10 Paesi di provenienza dei viaggiatori sono Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Germania, Australia, Canada, Cina, Spagna, Italia e Paesi Bassi.

Autunno 2007

durante un week end nel quale si è registrato il tutto esaurito negli hotel a causa di una conferenza di design, Brian Chesky e Joe Gebbia accolgono il primo ospite di Airbedandbreakfast.com. L’intento è quello di ottenere un po’ di denaro per riuscire a pagare l’affitto.

Marzo 2008

Airbed & Breakfast viene lanciato ufficialmente durante l’edizione 2008 del festival SXSW e riceve due prenotazioni.

Inizio agosto 2008

Il sito Airbed & Breakfast viene lanciato in concomitanza con la Democratic National Convention, in modo da offrire una soluzione alla carenza di stanze d’albergo disponibili, e riceve 80 prenotazioni.

Dal 25 al 28 agosto 2008

la Democratic National Convention di Denver.

Autunno 2008

Brian e Joe hanno l’idea dei cereali Obama O’s e Cap’n McCain’s, grazie ai quali riescono a guadagnare circa 30.000 dollari.

Marzo 2009

Airbed & Breakfast cambia il proprio nome in Airbnb e passa dall’offrire solo stanze ad appartamenti, case e alloggi per le vacanze.

Settembre 2009

il primo meet-up internazionale a Parigi

Novembre 2010

Airbnb lancia l’app per iPhone e la Prenotazione Immediata

Estate 2011

Airbnb inaugura il primo ufficio al di fuori degli Stati Uniti, in Germania.

Maggio 2012

Airbnb introduce la Garanzia Host di 800.000 €.

Giugno 2012

Airbnb lancia le Wish List.

7 novembre 2012

Airbnb offre alloggi gratuiti ai colpiti dall’uragano Sandy, in collaborazione con la città di New York. Viene inaugurato così il programma di risposta alle catastrofi.

Estate 2013

il quartier generale di Airbnb si sposta all’888 di Brannan Street, a San Francisco.

Giugno 2014

Airbnb accoglie più di 100.000 ospiti durante il Campionato mondiale di calcio 2014 tenutosi a Rio.

Luglio 2014

Airbnb si rinnova e lancia il Bélo.

Dal 21 al 23 novembre 2014

l’Airbnb Open a San Francisco ospita 1.500 Host.

27 marzo 2015

Airbnb diventa il fornitore ufficiale di sistemazioni alternative durante i Giochi Olimpici di Rio 2016.

7 aprile 2015

Airbnb viene lanciato a Cuba.

25 maggio 2015

la Casa Bianca designa Brian Chesky Ambasciatore della Global Entrepreneurship.

Dal 12 al 14 novembre 2015

Airbnb accoglie 6.000 host all’Airbnb Open di Parigi.

Dal 17 al 19 novembre 2016

all’Open di Los Angeles, Airbnb inaugura le Esperienze e accoglie oltre 7.000 ospiti da più di 100 paesi.

5 febbraio 2017

Aribnb inaugura la campagna #weaccept, in risposta al decreto anti-immigrazione degli Stati Uniti.

Marzo 2017

i responsabili di Airbnb viaggiano in tutto il mondo per incontrare sia la community di host che svariati leader mondiali. Le Esperienze vengono lanciate in altre 20 città.

21 marzo 2017

Airbnb lancia la versione cinese del proprio brand, Aibiying.

2007
Autunno 2007

durante un week end nel quale si è registrato il tutto esaurito negli hotel a causa di una conferenza di design, Brian Chesky e Joe Gebbia accolgono il primo ospite di Airbedandbreakfast.com. L’intento è quello di ottenere un po’ di denaro per riuscire a pagare l’affitto.

2008
Marzo 2008

Airbed & Breakfast viene lanciato ufficialmente durante l’edizione 2008 del festival SXSW e riceve due prenotazioni.

Inizio agosto 2008

Il sito Airbed & Breakfast viene lanciato in concomitanza con la Democratic National Convention, in modo da offrire una soluzione alla carenza di stanze d’albergo disponibili, e riceve 80 prenotazioni.

Dal 25 al 28 agosto 2008

la Democratic National Convention di Denver.

Autunno 2008

Brian e Joe hanno l’idea dei cereali Obama O’s e Cap’n McCain’s, grazie ai quali riescono a guadagnare circa 30.000 dollari.

2009
Marzo 2009

Airbed & Breakfast cambia il proprio nome in Airbnb e passa dall’offrire solo stanze ad appartamenti, case e alloggi per le vacanze.

Settembre 2009

il primo meet-up internazionale a Parigi

2010
Novembre 2010

Airbnb lancia l’app per iPhone e la Prenotazione Immediata

2011
Estate 2011

Airbnb inaugura il primo ufficio al di fuori degli Stati Uniti, in Germania.

2012
Maggio 2012

Airbnb introduce la Garanzia Host di 800.000 €.

Giugno 2012

Airbnb lancia le Wish List.

7 novembre 2012

Airbnb offre alloggi gratuiti ai colpiti dall’uragano Sandy, in collaborazione con la città di New York. Viene inaugurato così il programma di risposta alle catastrofi.

2013
Estate 2013

il quartier generale di Airbnb si sposta all’888 di Brannan Street, a San Francisco.

2014
Giugno 2014

Airbnb accoglie più di 100.000 ospiti durante il Campionato mondiale di calcio 2014 tenutosi a Rio.

Luglio 2014

Airbnb si rinnova e lancia il Bélo.

Dal 21 al 23 novembre 2014

l’Airbnb Open a San Francisco ospita 1.500 Host.

2015
27 marzo 2015

Airbnb diventa il fornitore ufficiale di sistemazioni alternative durante i Giochi Olimpici di Rio 2016.

7 aprile 2015

Airbnb viene lanciato a Cuba.

25 maggio 2015

la Casa Bianca designa Brian Chesky Ambasciatore della Global Entrepreneurship.

Dal 12 al 14 novembre 2015

Airbnb accoglie 6.000 host all’Airbnb Open di Parigi.

2016
Dal 17 al 19 novembre 2016

all’Open di Los Angeles, Airbnb inaugura le Esperienze e accoglie oltre 7.000 ospiti da più di 100 paesi.

2017
5 febbraio 2017

Aribnb inaugura la campagna #weaccept, in risposta al decreto anti-immigrazione degli Stati Uniti.

Marzo 2017

i responsabili di Airbnb viaggiano in tutto il mondo per incontrare sia la community di host che svariati leader mondiali. Le Esperienze vengono lanciate in altre 20 città.

21 marzo 2017

Airbnb lancia la versione cinese del proprio brand, Aibiying.