Le Case Airbnb Preferite Dai Designer del Salone Del Mobile
Le Case Airbnb Preferite Dai Designer del Salone Del Mobile

Da /

Le Case Airbnb Preferite Dai Designer del Salone Del Mobile

La moda, i palazzi storici, i grandi capolavori dell’arte e il buon cibo: sono tante le cose che rendono Milano una delle più accoglienti città del mondo. Ma durante la primavera, nel mese di aprile, c’è solo una cosa che accende il capoluogo meneghino:  il Salone del Mobile.

Airbnb ha chiamato a raccolta un’importante selezione di designer,  dai più affermati ai talenti  emergenti, e ha chiesto loro di svelare quali  case della piattaforma hanno accolto le loro ultime vacanze, viaggi di lavoro, soggiorni fuori sede, insieme alle prossime destinazioni dove si rifugeranno una volta conclusasi la settimana più movimentata del mondo del design.

Screen Shot 2018-04-06 at 11.01.28 AM
Giacomo Moor   ©LorenzoBringhieli

Una storica tenuta immersa in 150 ettari di terreno incontaminati ospita il designer del legno Giacomo Moor e la sua famiglia,  per una vacanza lontana dal caos cittadino, da trascorrere al sole della Maremma toscana. Dopo le corse fatte per la settimana più intensa ed emozionante dell’anno, durante la quale presenta due collezioni “a cui tengo tanto, frutto di un lungo e importante lavoro”, insieme a altri prodotti per aziende diverse, dedicherà infatti del tempo al riposo e ai figli.
“Come ti sposterai?”
“Sicuramente in macchina. Amo gli spostamenti in macchina: molte delle cose che mi sono rimaste dentro, le ho viste solo dai finestrini delle auto in corsa”.

Screen Shot 2018-04-06 at 11.00.36 AM
Marc Sadler Ritratto

Francese, nato in Austria, vive in Italia e ha nel suo portfolio lavori con le più importanti aziende del design (e non solo) internazionali. Cosa ha in serbo per questa design week? “Vari progetti, sia per aziende con cui collaboro da tempo, che novità assolute. Presenterò dei divani, delle sedie, altri complementi d’arredo, un radiatore, un pavimento, e tre cucine, tra cui una mini, racchiusa in una valigia!”. Ma una volta finita la design week, Marc Sadler scappa con la moglie in una casetta in riva al mare in Sicilia, suo rifugio da anni e meta fissa, nonostante la passione di scoprire luoghi sempre nuovi.
E per i suoi ospiti suggerisce questa tradizionale abitazione isolana a due passi dal centro, dove godersi la bella stagione tra piante di limoni e di nespole, e il mare sullo sfondo.

Screen Shot 2018-04-06 at 10.54.21 AM
Chiara Andreatti   Ritratto

Giovane, instancabile, con una serie infinita di novità che presenterà alla prossima Design Week, Chiara Andreatti è tra i designer da tenere sicuramente d’occhio. Ma una volta terminato tutto, stacca completamente tra le montagne innevate del Giappone.
La casa della sua vacanza? A un’ora di macchina da Takayama, immersa nella natura e assolutamente japanese-style (onsen inclusa!).
Il suo modo di viaggiare? Assolutamente spartano e essenziale, a contatto con il luogo che la ospita.
E la sua casa delle vacanze ideale? “Una che riesca perfettamente a integrarsi con il luogo in cui si trova, armonica, in cui si respiri la tradizione, gli usi e i costumi del posto. La difesa del genus loci è una cosa molto importante per me”.

Portrait
Sabine Marcelis ©LeeWeiSwee

La giovane designer olandese ci ha raccontato la sua ultima vacanza last minute: un weekend a Lanzarote, in una casa eco-sostenibile sulla sponda del celebre vulcano dell’isola, immersa tra i colori magici di questa terra. La casa delle vacanze è per lei un posto da scoprire, da condividere con gli amici e in cui sentirsi a proprio agio. Non per niente, non deve mai mancare un letto più che comodo!
“Come ti sposti in vacanza?”
“Amo guidare. Amo guidare da sola a dire il vero. È uno dei pochi momenti in cui non sono distratta da nulla, guido, canto e basta”.

10_PS_AIRBNB_ELENASALMISTRARO_PORTRAIT
Elena Salmistraro Ritratto

In vista della prossima Design Week di Milano, l’artista e designer Elena Salmistraro, classe 1983, è “felice e agitata allo stesso tempo”, per i numerosi e importanti lavori che la vedranno protagonista. E noi, curiosi, le abbiamo già chiesto cosa farà dopo: “Non ho ancora individuato la meta, ma sarà sicuramente un posto isolato e rilassante allo stesso tempo: ho bisogno di ricaricare le batterie e staccare la spina per un po’”. Nella sua valigia non mancano mai un libro, dei colori e un quaderno per i disegni (deformazione professionale?!) e su Airbnb suggerisce questo bellissimo riad tradizionale nel cuore della Medina, a Marrakech, dove rilassarsi alla luce ambrata di questo posto magico.

16_PS_AIRBNB_LUCANICHETTO_PORTRAIT
Luca Nichetto Ritratto

Con lo studio tra Venezia e Stoccolma, il designer Luca Nichetto sceglie questo appartamento nel cuore di Milano per i suoi viaggi di lavoro, così densi che in agenda non ha giorni di relax dopo la design week. “E durante la settimana cosa farai?”. “Andrò a vedere cosa hanno fatto gli altri”, risponde scherzando. La casa che ha scelto comunque può aiutare anche in un viaggio di lavoro: fa parte della categoria Airbnb Plus, che comprende solo case verificate per confort e qualità.

12_PS_AIRBNB_STUDIOGLITHERO_©PetrKrejci_PORTRAIT
Studio Glithero  ©PetrKrejci

L’ombra di una pergola, una vista strepitosa sulle montagne, un antico borgo italiano. Questi gli elementi che caratterizzano la casa scelta da Sarah e Tim, insieme Studio Glithero, per una pausa nella campagna italiana. E alla domanda “Cosa cercate in un viaggio”, ci rispondono: “Movimento. Viaggiamo per tenere corpo e mente in movimento. Per scoprire, per essere nel presente, anche e soprattutto se non hai pianificato tutte le situazioni, e ti trovi immerso in circostanze nuove, che non sono al 100% frutto delle tue scelte”.

18_PS_AIRBNB_MICHAELBARGO_PORTRAIT
Michael Bargo Ritratto

Circondata da montagne, cascate e fiumi, questa casa nel Connecticut risalente agli anni Venti del 700 è il luogo in cui il designer Michael Bargo scappa durante le fughe del weekend, all’insegna di calma, serenità e relax. “Come vivi il viaggio?”. “Sono un abitudinario, mi piacciono i posti familiari: stesso ristorante, stesso negozio, stessa casa… mi piace sapere sempre cosa aspettarmi”.
E durante la Design Week? Sarà uno dei protagonisti del progetto Life in Vogue.

Screen Shot 2018-04-06 at 11.17.57 AM
Andrea Rosso ©VirginiaArcaro

Andrea Rosso, Licences Creative Director per Diesel, sarà a Milano per la Design Week con lo speciale progetto di Diesel Living, brand del gruppo legato alla casa. Una volta finito, niente pause, si continua a lavorare per le prossime novità, magari all’estero, come quando lo scorso anno lavorava sulla nuova collezione, ospite in questa casa a Città del Messico, facendosi ispirare dai colori e dai profumi di questa terra. E quando gli chiediamo di raccontarci la sua casa delle vacanze ideale, ci risponde: “Per viaggi corti, magari in città, quelle di Airbnb sono da sempre le mie case – non mie case ideali”.

Puoi inviare le tue domande, i tuoi commenti o le tue richieste all'indirizzo press@airbnb.com.